Scegliere la Moda Etica e Sostenibile

Con la moda sostenibile, si rispetta la natura e l'intero ecosistema

Scegliere la moda etica e sostenibile vuol dire fare una una scelta importante acquistando un prodotto bello e alla moda e al tempo stesso rispettoso dell’ambiente e delle persone che hanno lavorato per realizzarlo; vuol dire essere consapevoli che non esiste un pianeta B, che dobbiamo tutelare il mondo in cui viviamo, e che le nostre scelte d’acquisto possono fare la differenza.

Ma come facciamo ad essere certi della qualità e dell’eticità di quello che acquistiamo? Questa è una domanda che ci sentiamo fare spesso, soprattutto perché alcuni dei capi presenti all’interno del nostro negozio vengono prodotti in paesi del Sud del Mondo, compresa la Cina, paesi in cui è più difficile esercitare un controllo diretto sulla modalità di produzione.

Si dice che l’industria della moda presenti una catena del valore così lunga da rendere spesso difficile l’identificazione di tutti gli attori coinvolti. Al contrario, la nostra moda è a filiera corta: facciamo un’approfondita ricerca di fornitori valutando prima di tutto la loro attenzione per l’etica e per l’ambiente, e il loro rapporto diretto e umano con chi produce.

Thought, per esempio, è uno dei nostri fornitori principali, e ha come obiettivo quello di promuovere un’idea di moda che vada di pari passo con la sostenibilità. È infatti tra i soci fondatori di Common Objective, una rete no profit che sostiene la produzione etica, con l’ “obiettivo comune” di dare un forte impatto sostenibile al settore della moda.

Con alcuni produttori abbiamo proprio un rapporto diretto e personale: si tratta in questo caso di piccole realtà artigiane, soprattutto italiane.

Vuoi migliorare anche tu il mondo della moda?
Il primo passo è indossare abbigliamento sostenibile!
Ci sono molte altre cose che puoi fare, tra cui:

Indossa più volte

Impegnati a indossare i tuo vestiti più di una volta prima di lavarli.

Ripara e non sostituire

Ripara (anziché sostituire) i tuoi capi quando necessario.

Riduci gli acquisti

Dai i vestiti che non indossi più ad amici, familiari o in beneficenza.

Materiali innovativi tutti da indossare

Quando parliamo di materiali sostenibili ci riferiamo soprattutto a due tipologie di materiali.

1. Tessuti naturali. Sono quelli di origine vegetale, realizzati a basso impatto ambientale, e per questo ecologici, molto delicati sulla pelle, di consistenze diverse a seconda del tipo di filato: passiamo dalla morbidezza del lyocell alla resistenza della canapa.

2. Tessuti riciclati. Un esempio è il poliestere riciclato, un materiale che nasce dalla fusione delle bottiglie di plastica e dalla conseguente trasformazione in filato, offrendo una seconda vita ai rifiuti. Ma sono anche i tessuti di fine serie della moda tradizionale, che rischierebbero di andare al macero, con un conseguente impatto ambientale molto forte, e che invece finiscono nelle sapienti mani di artigiani e piccole realtà, e godono così di una nuova vita.

Scopri i materiali per realizzare un capo eco-sostenibile